Zombie Day
Questo giorno potrebbe non arrivare mai… Ma se arrivasse vorresti davvero farti trovare impreparato?
feed
by AlterEgogennaio 24, 2012 9:32 pm

A partire da oggi è aperta la rubrica dedicata alle Armi.*

Successivamente a questa introduzione generale, seguiranno di settimana in settimana approfondimenti riguardo dettagli, caratteristiche, pro e contro di ogni singolo oggetto presente nella rubrica.

Il giorno in cui i morti dovessero iniziare a camminare fra i vivi, evitate di agire come se foste Rambo e fate l’unica cosa sensata: fuggite!

Nella maggior parte delle situazioni questo semplice consiglio si dimostrerà essere il miglior modo per tutelare la vostra incolumità e quella dei vostri cari.

Non cercate mai e per nessun motivo lo scontro diretto, è troppo pericoloso!

Purtroppo però, non sempre è possibile allontanarsi velocemente e in sicurezza;

 

Ebbene, in questi casi il ricorso alle armi* diventa una scelta obbligata e la miglior difesa diventa l’attacco.

 

Quando parliamo di “armi” non intendiamo soltanto quelle ritenute tali dalla legge italiana (cioè quelle da sparo, le armi bianche e tutte le altre la cui destinazione naturale è l’offesa della persona) ma ci riferiamo anche a tutti quegli oggetti che possono essere efficacemente utilizzati come strumenti da difesa.

 

 

Il mercato offre una varietà di armi* pressochè infinita, talmente vasta e varia che può risultare difficile scegliere nel modo corretto.

L’obiettivo che lo staff di ZombiDay si prefigge con questa rubrica è proprio quello di assistervi nella scelta.

Detto questo, nell’ipotesi di contatto inevitabile con degli zombi, sarebbe necessario munirsi almeno di:

  • un’arma da fuoco*, oppure una valida arma* da lancio (es. balestra);
  • un coltello;
  • un attrezzo che non sia eccessivamente ingombrante o pesante ma sufficientemente resistente.


Per quanto riguarda le armi da fuoco*, in linea di massima, potete optare indifferentemente sia per quelle a canna lunga, sia per quelle a canna corta perchè entrambe queste categorie presentano aspetti positivi e negativi (che analizzaremo nelle settimane a venire) in egual numero.

L’importante è che, una volta deciso, conosciate la vostra arma alla perfezione!

Infatti, dovrete essere in grado di:

  • caricare e scaricare l’arma* in totale sicurezza;
  • montare e smontare l’arma* anche al buio;
  • saper eseguire una perfetta manutenzione della vostra inseparabile amica;
  • riconoscere subito quali munizioni fanno al caso vostro;
  • non rappresentare un pericolo per voi e per gli altri!

 

Nulla va trascurato, soprattutto la manutenzione, che deve essere costante ed attenta.

Per quanto riguarda i coltelli, invece, ci sentiamo di consigliare quelli a lama fissa, con le seguenti caratteristiche:

  • lunghezza complessiva (compresa l’impugnatura) di circa 30 cm;
  • spessore della lama di almeno 3/4 mm (in modo da resistere a sforzi notevoli);
  • facilità di utilizzo in caso di pericolo o di impossibilità ad usare due mani;
  • disegno della lama pensato per permettere anche un utilizzo “da campeggio”.

 

Ricordate: Armi da fuoco e coltelli non sono giocattoli!

Per maneggiarli in sicurezza è necessario prestare sempre la massima attenzione!

 

La terza voce, quella degli “attrezzi”, è una categoria che racchiude un gran numero di possibilità.

Noi opteremmo o per la classica accetta, o per l’ancor più classiso piede di porco. In mancanza dei classici si può ricadere su una semplice ma meno utile mazza da baseball.

Entrambi possono svolgere egregiamente diverse attività, per questo motivo, sia la prima che il secondo, non dovranno mai mancare all’interno del vostro gruppo.

 

 

*La legge italiana disciplina ogni aspetto riguardante la detenzione, il possesso, l’uso e il trasporto delle armi, e prevede gravi e giuste sanzioni per chi trasgredisca le norme previste o si renda autore di reati e illeciti.

 

Lo staff di ZombieDay non si ritiene responsabile per l’uso scorretto o contrario alle norme imperative che gli utenti del Web possano fare delle informazioni contenute nel sito.

 

Fate tesoro dei nostri consigli e condivideteli con le persone a voi care.

 

AlterEgo

by AlterEgogennaio 18, 2012 9:18 pm

Ultimo arrivato nel panorama dei pick-up in vendita nel vecchio continente, l’Amarok è stato in grado fin da subito di imporsi in un mercato difficile, da sempre dominato dai rivali giapponesi (in primis Toyota).


Il pubblico ha dimostrato di apprezzare il progetto che sta alla base del pick-up Volkswagen; moderno e tradizionale allo stesso tempo.

Tradizionale perché conserva gli elementi classici presenti in tutti i pick-up degli ultimi 30, ovvero:

  • telaio a longheroni e traverse;
  • marce ridotte;
  • sospensioni posteriori dotate di balestre (robuste e affidabili).

Moderno perché aggiunge particolari che rispondono alle esigenze di un mercato in continua evoluzione.

In particolare, il motore Diesel common-rail con distribuzione bialbero a camme in testa è il meglio che la multinazionale tedesca sia oggi capace di offrire, e queste sono le caratteristiche:

 

  • Cilindrata 1968 cm3;
  • Potenza 163 CV / 120 kW;
  • Coppia Massima 400 Nm a 1500 giri/min;
  • Cambio manuale a 6 rapporti;

Valori eccezionali ottenuti grazie all’utilizzo di un sistema bi-turbo di ultima generazione unito ad una efficacissima trazione integrale che può essere, a scelta del cliente, della tipologia4×4 part-time o 4×4 permanente (unico al mondo ad offrire questa possibilità!).

Auto supporto alla Dakar !

A dirla tutta esiste anche una versione con “soli” 122 CV, ma noi preferiamo consigliarvi quella da 163 perché  la potenza non è mai abbastanza!

Le misure sono quelle standard per il mercato europeo:

  • Lunghezza 525 cm;
  • Larghezza 195 cm;
  • Altezza 183 cm;
  • Passo 310 cm.

Ottimi anche i numeri necessari per affrontare senza preoccupazioni le uscite off-road:

  • angolo di attacco (gradi): 21,4
  • angolo di uscita (gradi): 23,6

Queste caratteristiche rendono possibile trasportare con disinvoltura quasi 1 tonnellata di carico utile e trainare rimorchi di quasi 3 tonnellate!




Lo staff di ZombieDay ritiene l’intera categoria dei pick-up (compresi quelli made in USA!) essere il miglior compromesso fra costi (d’acquisto e d’esercizio), funzionalità e sicurezza nel caso di un attacco zombie e per questo la consiglia vivamente a tutti coloro che tengono alla propria pelle!




Fate tesoro dei nostri consigli e condivideteli con le persone a voi care.


AlterEgo

by AlterEgogennaio 16, 2012 8:09 pm

Caveau di una banca

Progettati per vanificare qualsiasi tentativo di intrusione, questo genere di edifici sono (potenzialmente) dei rifugi molto efficaci.


Poste - ZombieDay

In particolare, la presenza di sistemi di sicurezza passiva quali muri in cemento armato, vetri anti sfondamento (in certi casi addirittura anti proiettile!), porte blindate e spesse inferriate, li rende praticamente inespugnabili. Ma proprio questi accorgimenti tecnici rappresentano anche l’ostacolo maggiore che dovrete superare per sperare di sopravvivere.


Banca -ZombieDay

Infatti, in caso di epidemia, è altamente probabile che i dipendenti di banche e uffici postali non perdano tempo ad abbassare le serrande e, una volta chiuso, state certi che non sarà affatto semplice riuscire a trovare un varco all’interno dei sistemi di sicurezza.

 

Per questo motivo lo staff di ZombieDay vi consiglia vivamente di non perdere tempo nel cercare un modo per entrare.

 

Non potete assolutamente permettervi di rimanere a lungo allo scoperto, sarebbe troppo pericoloso!

Esistono rifugi altrettanto efficaci ma molto meno “impegnativi” (vedi qui).

 

Mettete da parte l’idea di barricarvi nel caveau di una banca (per quanto affascinante possa sembrare), sarebbe soltanto un inutile spreco di energie mentali e fisiche.

Banca-ZombieDay

Sia chiaro, se poi volete proprio passare le vostre ultime ore di vita a nuotare in un mare di soldi come Zio Paperone, siete liberi di provarci… ma non dite che non vi avevamo avvisato!

 

Fate tesoro dei nostri consigli e condivideteli con le persone a voi care.

AlterEgo

Pagine

Category

Archivi

Iscriviti alla nostra Newsletter !
(Non ti riempiamo di spam !)

VOTACI come "miglior sito Zombie" !

Top List Ranking






© Zombie Day 2017.