Rifugio
Questo giorno potrebbe non arrivare mai… Ma se arrivasse vorresti davvero farti trovare impreparato?
feed
by AlterEgo December 17, 2011 10:00 am

 A partire da oggi è aperta la rubrica dedicata al RIFUGIO.

Successivamente a questa introduzione generale, seguiranno di settimana in settimana approfondimenti riguardo dettagli, caratteristiche, pro e contro di ogni singolo oggetto presente nella rubrica.


Scegliere con criterio e attenzione  il luogo dove nascondersi può fare la differenza e aumentare enormemente le probabilità di sopravvivenza.

Per evitare di dover decidere frettolosamente è fondamentale stabilire con largo anticipo quale sarà il nostro rifugio.

 

Muro - Zombieday

 

Potreste pagare caro il fatto di esservi infilati nel posto sbagliato!

 

Il rifugio ideale deve possedere determinate caratteristiche architettoniche e strutturali:

perimetro fisico che lo circonda e lo separa degli altri edifici (recinto in metallo o muro di altezza non inferiore a 2 metri);

pareti solide (pietra, mattone, cemento, metallo);

– più ingressi e uscite (vie di fuga per non rimanere intrappolati);

- strutture anti-intrusione al piano terra per porte e finestre (inferriate e porte blindate);

piani superiori o accessi al tetto;

Rifugio ideale -Zombieday

Deve possedere anche altre caratteristiche che non devono essere sottovalutate:

– presenza di approvvigionamenti o vicinanza ad edifici che li contengano;

– disponibilità di attrezzi e materiali di varia natura;

lontananza da zone pericolose (dighe, raffinerie, depositi di sostanze nocive o infiammabili, centrali nucleari);

 

Se nell’edificio che avete scelto saranno presenti tutte o quasi tutte le caratteristiche sopra citate potrà a buon titolo ritenersi un luogo sicuro.

In caso contrario, dovreste tenere in seria considerazione la possibilità di rivedere la vostra scelta.

Ma attenzione! Questa regola generale, che in linea di principio deve essere sempre applicata, come tutte le regole generali ha delle eccezioni.

 

Infatti, esistono edifici che pur non avendo nemmeno una delle caratteristiche elencate possono risultare (in particolari circostanze) luoghi molto sicuri.

Una palafitta o la classica casetta sull’albero sono rifugi efficacissimi, ma dal nostro punto di vista lo possono essere solo temporaneamente.

La possibilità di rimanere bloccati sull’albero perché circondati o di vedere gravemente danneggiato il proprio rifugio dagli eventi atmosferici nel caso della palafitta, sono rischi che non vogliamo farvi correre, per questo riteniamo non essere adatti al nostro scopo.

Casa sull'albero - Zombieday

Palafitta -Zombieday

 

Anche l’idea di costruire barricate per sopperire alla carenza di strutture anti-intrusione potrebbe rivelarsi controproducente, per vari motivi.

Innanzitutto sarebbe necessario munirsi anticipatamente di strumenti e materiali adatti,  sarebbe  necessario possedere una discreta conoscenza tecnica e soprattutto sarebbe necessario avere il tempo per farlo.

Senza poi dimenticare che la finestra o la porta che con tanta fatica avete barricato, non potranno più essere utilizzate come via di fuga.

Detto questo, a voi la scelta!


Door -Zombieday

 

Fate tesoro dei nostri consigli e condivideteli con le persone a voi care.

 

AlterEgo

Trackback URL

Be the first to respond!

Leave a Reply

*


Pages

Category

Archives

Iscriviti alla nostra Newsletter !
(Non ti riempiamo di spam !)

VOTACI come "miglior sito Zombie" !

Top List Ranking






© Zombie Day 2017.